Dietro le quarte – #incipit di #ioscrittore (ovvero: perché ogni anno mi sottopongo a questa tortura?)

logo-tool-ioscrittore

Lungi da me lo snobismo intellettuale, lo odio, lo detesto, ho odiato la facoltà di filosofia a causa dello snobismo intellettuale, non sopporto i paroloni e mi piace anzi parlare di cose profonde in modo schietto.

Premesso questo, alcuni incipit di io scrittore sono proprio tremendi. A parte il fatto che devono avere qualcosa di storto nell’algoritmo perché ho dichiarato che mi piace il fantasy e di fantasy ne ho ricevuto forse uno…

A prescindere da _lamentele varie ed eventuali_ mi chiedo: perché mai mi sottopongo ogni anno all’infame onere di leggere e valutare un mucchio di roba perlopiù terribile al solo scopo di vedere forse il mio romanzo pubblicato dal gruppo editoriale mauri spagnol? Che diciamocelo, è praticamente impossibile, un po’ come vincere alla lotteria.

Ecco forse è proprio il gusto della lotteria a spingere centinaia (migliaia?) di giovani autori, me inclusa, a partecipare a Io Scrittore.

Forse è la voglia di partecipare a un’attività condivisa, un’attività sociale, per cambiare un po’ visto che la scrittura è una roba parecchio solitaria.

Forse è per ricevere e utilizzare commenti preziosi.

Fatto sta che ogni anno finisco col partecipare e nonostante mi piaccia lamentarmi apprezzo che tanta gente si metta in gioco.

Ecco, forse invece è solo il gusto del gioco. Può darsi, no? 🙂

che chiusura buonista bbbrrrrr

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...