Dietro le quarte – lavoro e scrittura

Ieri ho avuto delle buone notizie, migliori di quelle che aspettavo, sul fronte lavoro-vero-che-fa-pagare-l’affitto (affitto che ancora non pago, peraltro, ma presto 🙂

E mi si è rimesso a posto un pezzo d’identità, quel pezzetto che fa circa così: guadagno due soldi per mantenermi, quanto basta per potermi dire indipendente economicamente e scrivere con la serenità di potermi rispettare come persona adulta. Più o meno.

Questa tra l’altro è la prima volta che quei due soldi li guadagno facendo dei lavori (più di uno, sì, da freelance, ovvio, con un sacco di casini di organizzazione, ma…) che mi piacciono davvero.

Quindi yei, dopo un anno bello stressante inizio a mostrare un cauto ottimismo nei confronti della possibilità di incastrare tutto, lavoro, casa (monolocale, ovvio) e soprattutto scrittura.

Molte energie positive a tutti! 🙂

e.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...