Dietro le quarte – la mia prima volta…

E’ la prima volta che mi dedico a una storia vera, e ovviamente ne ho scelta una bella tosta. Un ginepraio, a detta di tutti. Ad alto rischio querela, per dirne una, con le due parti belle agguerrite, impossibile accontentarle entrambe, probabilmente le scontenterò entrambe e verrò risucchiata in questo delirio.

E va bene, ma in tutto ciò quello che davvero mi preoccupa è di non possedere i mezzi tecnici, la maestria artigiana, diciamo così, per assemblare i pezzi e fare un libro che renda giustizia alla storia.

Lo so che dopo aver raccolto e ordinato il materiale, non c’è altra soluzione se non mettersi a scrivere e poi limare come se non ci fosse un domani. O anche andare giù d’accetta, senza problemi. Però ho paura di iniziare, non so, voglia e paura allo stesso tempo. Sarà come perdere la verginità? La mia prima volta… con una storia vera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...