Avevo pensato che fossi tu

Avevo pensato che fossi tu. Quando ho visto quegli occhi, sai, ho pensato che fossi tu. Invece no. Quando varcherò quella soglia ci sarai tu ad aspettarmi? Credo di no, ma forse saprai, allora saprai, che ti ho amato come si ama un sogno, per sempre. Intanto l’alcol entra in circolo. Bevo una schifezza alla mela da due euro, spero di non vomitare perché non riuscirei ad arrivare in bagno. Mi sento stanca… di inseguirti per i mondi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...