Dietro le quarte – per il gusto di farlo

E’ forse un paio d’anni, o qualcosa di più, che ho disimparato a fare le cose per il gusto di farle. Senza secondi fini, intendo dire, senza un obiettivo preciso in vista, senza l’aspettativa di una ricompensa ma per il puro, sublime, gusto di farle.

Ora lavoro da freelance quindi è scontato che la parte professionale della mia vita debba essere perfettamente organizzata per obiettivi e ricompense.

Questo modo di fare, però, non deve contaminare l’altra metà della mia vita, che è quella relativa alla scrittura.

Molti abbracci a chi legge per il gusto di farlo ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...