Frustrante

Gli occhialetti e gli occhi vispi, la pelata, la voce, le mani piccole, i salamelecchi fatti e ricevuti, la piccolezza che si crede grandezza, l’incapacità di uscire dal proprio asfittico punto di vista.

Tutto questo è molto frustrante. Del mio capo.

Non è abbastanza per lasciare un lavoro, dirai te. Che paga bene, dirai te. E hai ragione, eh. Non dico mica. Tutto dipende dal valore che dai al denaro, alla piacevolezza del lavoro, alla sanità mentale. E alla dignità.

Ma senza essere troppo drammatici, è tempo di applicare la lezione appresa in Inghilterra: lascia un lavoro quando ne hai voglia. Ne troverai un altro al tuo ritorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...